Insalata lollo: cos‘è

L’insalata lollo è una qualità di lattuga creata negli anni sessanta, ne esistono due varianti una verde ed una rossa di più recente introduzione. L’insalata lollo verde è di un colore brillante, si caratterizza di cespi di dimensioni ridotti e a forma di semisfera. La variante rossa, introdotta dal Nord Europa invece ha una colorazione tendente al magenta scarlatto.

All’acquisto per comprendere se l’insalata lollo è fresca bisogna controllare che i cespi siano sodi e compatti e che le foglie siano integre e di un colore brillante.

Piccola curiosità, l’insalata lollo deve il suo nome all’attrice Gina Lollobrigida considerata, negli anni sessanta, la donna più bella al mondo.

Insalata lollo: proprietà

L’insalata lollo come tutte le tipologie di verdure sono è ricca di fibre e composta principalmente di acqua quindi ha davvero poche calorie. In particolare l’insalata lollo è ricca di vitamina K importante per la coagulazione del sangue e inoltre migliora le proteine che mantengono in salute le ossa. L’insalata lollo è poi ricca di Vitamina A e C amici fondamentali per rinforzare il sistema immunitario e per combattere i radicali liberi. La varietà rossa è poi indicata per il benessere degli occhi e della pelle essendo ricca di ferro e beta-carotene.

Insalata lollo: calorie

Essendo composta principalmente da fibre ed acqua l’insalata lollo ha un ridotto numero di calorie infatti per 100 grammi di prodotto abbiamo solo 14 kcal

Insalata lollo: costo

Il prezzo dell’insalata lollo può variare da periodo a periodo tendenzialmente si può trovare tra i 2€ e i 2,50€ al kilo

Insalata lollo: ricetta

L’insalata lollo è un prodotto molto versatile che si presta molto bene a diverse ricette e cotture, oggi vi presentiamo una ricetta diversa gustosa: Polpetta all’insalata lollo

Ingredienti:

  • 200 grammi di lattuga lollo verde
  • Ceci 180 grammi
  • Uova 1
  • 40 grammi di Cipollotto
  • 100 grammi di formaggio tipo Grana grattuggiato
  • 70 grammi di Pangrattato
  • Pepe nero
  • 1 litro di Olio di semi
  • Songino 70 grammi
  • Pomodorini 400 grammi
  • Provola dolce 200 grammi
  • Mango 400 grammi
  • Mandorle in scaglie 50 g

Preparazione:

Per iniziare tagliamo il cipollotto e prepariamo i ceci, una volta pronti versiamo entrabe i prodotti in un contenutore e frulliamoli insieme aggiuggendo sale e pepe qb.

Una volta amalgamati aggiungiamo le uova ed il pangrattato mescolando con vigore per rendere tutto il composto omogeneo. Una volta che il composto è pronto diamo forma a circa 20 polpette.

Una volta pronte facciamo riposare le polpette in frigo per un ora, nel frattempo prepariamo la salsa con senape, olio d’oliva e limone. In seguito tostiamo in padella le nostre mandorle in scaglie e tagliamo a piccoli cubetti sia i pomodorini che la provola. E l’insalata lollo voi direte? Una volta pulita tagliamola e riponiamola come base per il nostro piatto, al di sopra versiamoci i pomodorini e la provola, infine cuciniamo le nostre polpette al forno o fritte.

 

Scopri le aziende della tua zona ed acquista direttamente da produttori biologici della filiera corta!